PUMA

Puma, l’inizio: Nel 1924, due fratelli, Adolf (Adi) e Rudolf Dassler hanno fondato la loro compagnia di scarpe Dassler. I fratelli partirono con la loro società dalla lavanderia della madre con un biciclo stazionario per generare potenza per eseguire le loro attrezzature. Nel 1936 Adi ha visitato il villaggio olimpico nei pressi di Berlino con il semplice piano di convincere il velocista americano Jesse Owens a indossare le scarpe che hanno prodotto durante le gare. Owens vinse quattro medaglie d’oro quell’estate e le scarpe sportive Dassler sono diventate di richiesta a livello globale.

Brothers e WW2: Durante la seconda guerra mondiale i due fratelli si separarono e nel 1948 Rudolf Dassler lasciò l’azienda fondando una sua società, che oggi è nota come Puma. Adi fondò la Adidas quando suo fratello lasciò le scarpe Dassler. Entrambe le società hanno molto successo, ma sfortunatamente, non si sono mai riconciliati. Oggi sono entrambi sepolti agli estremi opposti del cimitero.

Puma oggi: Puma, conosciuto soprattutto per le sue scarpe da calcio e ha sponsorizzato giocatori di calcio come Pele, Johan Cruijff e Diego Maradona. In America, riconosciuto per le sue scarpe da basket in pelle scamosciata, la cui prima presentazione ha avuto luogo nel 1968. Nel corso degli anni l’impero Puma si è ampliato con tutti i generi di articoli sportivi come abbigliamento, occhiali da sole, orologi e persino profumo.